METODO ALESSANDRA TASSI ®

codice deontologico

CODICE DEONTOLOGICO DELL’OPERATORE
METODO ALESSANDRA TASSI ®

Giunto al termine del suo percorso formativo, secondo il metodo della Maestra Alessandra Tassi l’operatore che decide di mettere le conoscenze da lui acquisite a servizio degli altri, per il recupero funzionale sportivo e il benessere della persona, mediante i programmi ginnici e i protocolli di trattamento stabiliti e codificati nei libri da lei pubblicati, si attiene alle seguenti regole a tutela dei consumatori.
Resta fedele alla scuola e legato agli insegnamenti ricevuti, senza improvvisarsi e senza modificare nulla di ciò che ha appreso durante il suo percorso.
Promette di mantenere lo stile appreso dalla Maestra Tassi il più puro possibile, evitando di mischiare i trattamenti e gli esercizi appresi con altre arti, tecniche o stili, che appartengono ad altre scuole e contesti differenti da quello in cui opera il Metodo Alessandra Tassi ®.
Si impegna ad informare sempre il cliente riguardo la natura dei trattamenti e degli esercizi che impiegherà al fine di risolvere il suo problema, utilizzando esclusivamente le sue competenze: Tui Na, Qi Gong, massaggio e recupero funzionale sportivo, ginnastica, meditazione, moxibustione e coppettazione, secondo i principi della medicina tradizionale cinese.
Se gli sci prospettano casi difficili, promette di chiedere sempre consiglio alla maestra Tassi, per poter fare del suo meglio per aiutare le persone che a lui si affidano, rispettando la visione olistica della medicina filosofica, che considera l’essere umano una unità di mente, corpo e spirito.
Qualora i trattamenti del metodo Alessandra Tassi ®, non siano utili o efficaci alla risoluzione di uno specifico problema, l’operatore promette che con tutta l’umiltà possibile indirizzerà il cliente altrove, presso un altro specialista più idoneo al caso.
Anche se l’operatore agisce in uno studio proprio o in una propria scuola o associazione, oppure presso altre strutture e altri datori di lavoro, promette di restare legato alla scuola, rinnovando ogni anno la sua affiliazione e si propone di partecipare ai corsi di aggiornamento obbligatori offerti dalla maestra Tassi, che rappresenta la continua fonte di conoscenza, necessaria in questo difficile, ma gratificante percorso che ha scelto.
L’operatore si impegna a mantenere un filo di continuità con la tradizione della scuola partecipando a dimostrazioni ed eventi pubblici organizzati dalla sua maestra e di offrirle assistenza in caso di necessità e a seconda delle sue capacità e possibilità, per contribuire alla diffusione del Metodo Alessandra Tassi ®.
Durante lo svolgimento del suo lavoro, l’operatore si impone di osservare alcuni fondamentali principi morali che si addicono al suo ruolo.
Si impegna a non avere pregiudizi nei confronti delle persone che si rivolgono a lui per i trattamenti e di non badare assolutamente alle differenze di sesso, etnia, ceto, cultura, religione e opinioni politiche.
Si impegna a mantenere il segreto sulle condizioni di salute e su tutto ciò che verrà fatto o raccontato dalle persone durante le sedute o i trattamenti.
Nel suo rapporto col cliente, si impegna a mantenere sempre il suo ruolo di operatore o di insegnante, evitando di mischiare il rapporto di lavoro con la vita privata di entrambi.
Promette dunque anche di non intervenire nelle scelte di vita o questioni private del suo cliente.
L’operatore è conscio che il suo lavoro prevede anche momenti di particolare intimità e contatto col corpo delle persone e pertanto promette di non cedere a eventuali tentazioni né col corpo, né coi pensieri.
Di fronte alla fragilità umana fisica e psichica che può incontrare nel suo lavoro e nelle persone che si affidano alle sue mani, promette di non abusare della debolezza fisica e psicologica dei suoi clienti e di non creare dipendenza, poiché il principio che regola il Metodo Alessandra Tassi ® è quello di insegnare alla gente a camminare con le proprie gambe, sia in senso fisico, che spirituale.
Riguardo al suo compenso, l’operatore si impegna a non chiedere o estorcere al cliente più denaro di quello dovuto, quindi pretende il giusto necessario che gli  permette di vivere, mantenere la sua famiglia, ripagare i suoi studi, pagare i corsi di aggiornamento e le spese relative allo svolgimento dell’attività.
Solo se è in grado di pagare tutte le sue spese e di mantenere se e la sua famiglia, allora potrà decidere di prestare la sua opera a titolo gratuito nei confronti di gente indigente o bisognosa o fare donazioni.
Per ultimo, secondo l’antica tradizione della medicina filosofica cinese, l’allievo promette di ricordarsi sempre in futuro della sua Maestra Alessandra Tassi, che come studiosa e ricercatrice, ha saputo mettere quest’arte a servizio delle persone, diventando la fonte da cui lui ha attinto la conoscenza delle tecniche e i principi morali; pertanto si impegna a provvedere economicamente al suo sostentamento e al sostentamento della scuola in caso di sua sventura, malattia, impedimento o vecchiaia e a proseguirne l’opera, se la maestra dovesse mancare improvvisamente.
Se viene meno a questo suo giuramento ed infrange queste regole che si è imposto, è conscio che verrà radiato dalla scuola, non gli sarà più possibile esporre il logo col marchio registrato del Metodo Alessandra Tassi ® e in futuro non potrà più avanzare alcuna pretesa nei confronti della maestra Tassi, né utilizzare il suo nome e il nome della sua scuola.